Latteria Soresina in cordata con Zanetti acquisisce Saviola

157

La cordata composta dalla coop Latteria Soresina e Zanetti ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione del 100% della mantovana Saviola, rafforzando così la loro presenza nel mercato dei formaggi Dop vaccini extraduri.

Per la prima volta nel panorama nazionale una cooperativa di primo grado, Latteria Soresina, e una societĂ  per azioni imprenditoriale, Zanetti, hanno unito le forze per concludere un’importante acquisizione aziendale, con un modello di accordo innovativo. Per le dimensioni si tratta di un’operazione di primaria importanza nel comparto caseario. Saviola è infatti un player di rilievo, con i suoi oltre 140 milioni di fatturato, realizzato prevalentemente con la vendita di Grana Padano e Parmigiano Reggiano.

“Affrontare i mercati sempre piĂą concentrati e che necessitano di investimenti in innovazione, sostenibilitĂ  ed efficienza implica integrarci con nuove risorse coerenti con le nostre linee aziendali per attrezzarci e dare continuitĂ  ai nostri oltre 124 anni di storia – commenta il presidente di Latteria Soresina, Tiziano Fusar Poli. – Gli asset che saranno apportati da Saviola saranno importantissimi al fine di perseguire la nostra missione e le nostre strategie” conclude. “Si tratta di un’intesa perfezionata attraverso un modello nuovo sinergico tra il mondo industriale e quello cooperativo. Modello pragmatico che supera i pregiudizi, ma che focalizza sul risultato, anche in virtĂą di un mercato lattiero caseario in continua concentrazione” afferma il direttore generale di Latteria Soresina, Michele Falzetta. Per Attilio Zanetti, presidente e ceo di Zanetti “si tratta di un’operazione unica scaturita da uno sforzo sinergico e da un’intesa che non ha precedenti”.

Fonte: Il Sole 24 Ore Radiocor