OriGIn riconferma il presidente Riccardo Deserti

286

 

Durante l’incontro biennale di oriGIn 2023 l’assemblea ha rinnovato la fiducia a Riccardo Deserti, che ha così dichiarato:

“Per me, è un grande onore essere stato confermato come presidente di oriGIn.

Nel biennio 2022-2023, ho impegnato la mia esperienza ed energia per consolidare il ruolo di advocacy di oriGIn. In particolare contro le proposte pericolose di coloro che desiderano innalzare il profilo dei nomi comuni oltre a quello di una limitata eccezione ai diritti di proprietà intellettuale riconosciuti a livello internazionale.

Allo stesso modo, ho spinto oriGIn a mantenere il suo approccio innovativo alle Indicazioni Geografiche. Per esempio attraverso il lancio del Panel “GI Trends”, un’indagine volta a monitorare, su base annuale, le principali tendenze economiche e il sentiment delle IG in tutto il mondo.

Per il futuro, affinché oriGIn rimanga rilevante, lavorerò con il nostro team su alcune priorità chiave: consolidare i nostri sforzi di difesa in tutto il mondo, con il sostegno diretto ai membri coinvolti nei casi di applicazione, e la nostra implicazione sul dibattito sulla sostenibilità, l’attuazione del nuovo regolamento UE sulle Indicazioni Geografiche artigianali e industriali e della prossima “revisione IG”, in particolare per quanto riguarda una maggiore protezione e il consolidamento dei gruppi, e la riproduzione del modello di coordinamento di successo lanciato nel 2021 via oriGIn UE, ad altre regioni”.