Pannelli sandwich con ganci di poliuretano

0
94
Glasbord con Surfaseal garantisce l’igiene negli ambienti di produzione, lavorazione e trasformazione alimentare grazie alla superficie priva di pori

Li produce e li installa Ferbox, che si propone come partner per la realizzazione e la ristrutturazione di ambienti produttivi e celle frigorifere di stoccaggio alimentare.

Nella scelta di una cella frigorifera o di un magazzino di stoccaggio, i produttori dell’industria alimentare hanno ben presente quanto siano importanti la conservazione del freddo e l’igiene. Non c’è spazio per l’improvvisazione, perché scegliere una struttura inadeguata non solo rischia di deteriorare materie prime e prodotti finiti, ma viola anche le norme vigenti e mina la sicurezza dei consumatori. Occorre quindi scegliere un partner affidabile, con una storia alle spalle, in grado di soddisfare qualsiasi tipo di richiesta: razionalizzare la costruzione per snellire lo stoccaggio; pensare alla suddivisione degli ambienti in sezioni comunicanti per acclimatare in maniera graduale i prodotti; selezionare i materiali di costruzione più adatti al prodotto da stoccare; sigillare porte e pannelli per evitare contaminazioni.

Come partner affidabile si propone Ferbox, che produce e installa pannelli sandwich con ganci di poliuretano e finitura Glasbord con Surfaseal da oltre 25 anni. Si tratta di un rivestimento igienico per pareti e soffitti che offre tre grandi vantaggi: riduzione dei tempi di lavaggio per la sanificazione, risparmio sui consumi energetici, assenza di formazione delle muffe. L’industrializzazione del processo produttivo permette di soddisfare le esigenze di molteplici realtà: dalle grandi industrie alimentari alla grande distribuzione. «Nel corso degli anni, grazie all’esperienza maturata e alla fiducia accordataci anche dalla clientela più esigente, abbiamo industrializzato il nostro processo produttivo – dichiara Andrea Signorelli, responsabile tecnico. ­­– Nel 2016 siamo diventati distributori esclusivi di Glasbord con Surfaseal per il mercato italiano, e da allora abbiamo installato in Europa oltre due milioni di metri quadrati».

Insoddisfatti dei risultati fin qui ottenuti, e con l’obiettivo di continuare a offrire soluzioni sempre più performanti, «abbiamo pensato di inserire una variante alla tradizionale sigillatura con silicone delle giunzioni dei pannelli – spiega Signorelli. – Si tratta di una soluzione ottimale contro infiltrazioni e depositi batteriologici che abbiamo chiamato HQS (Hygienic Quality System). Grazie alla particolare composizione del sigillante HPS e alla tipologia di giunzione studiata ad hoc siamo in grado di rendere perfettamente planare la superficie. Le giunture tra i pannelli diventano quindi perfettamente impermeabili e l’ambiente rimane completamente sterile».

Ambienti a sigillatura ermetica

Il sistema HQS permette un risultato complessivo performante e soddisfa le normative igienico-sanitarie di riferimento perché garantisce la totale resistenza alle muffe e la stessa facilità di pulizia del pannello Glasbord con Surfaseal. È adatto per ogni ambiente a contatto con gli alimenti e, in generale, in tutte le situazioni in cui il livello di igiene da garantire è molto elevato. Ma può essere utilizzato anche per realizzare camere bianche assolute senza bisogno di ulteriori trattamenti protettivi.

Il sistema HQS soddisfa le normative igienico-sanitarie perché garantisce totale resistenza alle muffe. La sigillatura HPS non richiede manutenzione e resiste a trattamenti aggressivi e lavaggi frequenti

La totale planarità tra le giunzioni dei pannelli di parete e soffitto evita la presenza di gradini o elementi in rilievo difficili da pulire da sporco, germi e batteri. Dopo l’accostamento dei pannelli, il sistema non lascia bordi a spigolo vivo sulle fughe, garantendo la sicurezza degli operatori che altrimenti rischierebbero tagli accidentali in fase di pulizia manuale. La sigillatura realizzata con HPS non richiede manutenzione, viste le immutate peculiarità organolettiche anche dopo numerosi trattamenti aggressivi e lavaggi frequenti. Inodore, è realizzata senza solventi, silicone o isocianato ed è ad ampio spettro di adesività.

Superfici senza pori

Glasbord è un pannello di resina artificiale rinforzato con fibra di vetro. La superficie strutturata o piana è disponibile in diversi modelli e spessori. Abbinato a Surfaseal, diventa elastico, resistente e privo di porosità. Surfaseal è una pellicola PE che, grazie a una tecnologia particolare, è lavorata in modo omogeneo sulla superficie del pannello lasciandola totalmente liscia. In tal modo ogni impurità superficiale può essere rimossa in modo facile e rapido. Può essere usata sia sulle pareti che non rispettano più le normative igieniche sia nelle nuove costruzioni, con un numero ridotto di fughe che riduce al minimo gli interventi di pulizia. Con una superficie Surfaseal la presenza di germi è ridotta di dieci volte rispetto alle superfici piastrellate. Inoltre la sanificazione può essere eseguita con un impiego ridotto di detergenti (-30% rispetto alle piastrelle).

Lo stoccaggio di materie prime e prodotti alimentari è sicuro con Glasbord, grazie alla facilità di pulizia, alla resistenza a urti, abrasioni e agenti chimici o corrosivi

I pannelli sandwich in Glasbord sono ideali per realizzare rapidamente strutture flessibili ed economiche con elevati requisiti di estetica e sicurezza. Le esecuzioni e i materiali isolanti sono diversi in base alle esigenze applicative. Glasbord FXE, per esempio, è classificato secondo la normativa EN 13501 (difficilmente infiammabile) e con il nucleo Rockwool garantisce una protezione antincendio fino a EI 90. Glasbord e Surfaseal sono marchi registrati.

Le domande più comuni
La superficie Glasbord è liscia o ruvida?
La superficie Glasbord è liscia ma strutturata. Riflette la luce in modo diffuso, senza affaticare gli occhi ed è immune ai graffi.
Perché Glasbord è facile da pulire?
Grazie a Surfaseal, la cui superficie priva di pori previene l’infiltrazione dello sporco.
Qual è la dote di Surfaseal?
La pellicola Surfaseal è applicata sul pannello durante il processo di produzione, creando una superficie omogenea nella quale non possono infiltrarsi germi o microrganismi.
Glasbord è ecologica?
Glasbord è realizzata con materiali che consentono di ridurre l’impiego di detergenti fino al 30% per la pulizia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here