Parmigiano Reggiano: online il registro delle quote latte

1576

Parmigiano Reggiano Latte crudo CGu F0516 piccNel rispetto sia di quanto previsto dal “Pacchetto latte” circa la programmazione e la gestione dei volumi produttivi sia del Piano produttivo approvato dall’assemblea consortile del settembre 2013, dal 12 novembre è online il Registro delle quote latte per la produzione di Parmigiano Reggiano. «Un passaggio – sottolinea il Consorzio – che rimarca un legame tra produttori di latte e caseifici che non ha uguali in Europa: il Parmigiano Reggiano, infatti, diviene così l’unico formaggio che assegna direttamente agli allevatori (e non ai caseifici), cioè ai titolari della materia prima a qualità distintiva, le quote latte da destinare alla trasformazione, creando anche nuovo valore per quasi 3.500 allevamenti». I produttori riceveranno nei prossimi giorni una comunicazione scritta della propria quota latte, e attraverso il registro online, che è pubblico, sarà possibile a chiunque la visura precisa dei produttori che operano all’interno del comprensorio e delle relative quantità. «Uno degli aspetti più importanti – spiega il Consorzio – è che la quota è di esclusiva proprietà degli allevatori: questo significa che potranno scegliere se utilizzarla per mungere latte da destinare a Parmigiano Reggiano o, eventualmente, per trasferirla a terzi o usarla come elemento di garanzia per ottenere credito».