Pompaggio e miscelazione

0
130
Le pompe FPC svuotano serbatoi e cisterne di latte, panna, yogurt e siero

Una gamma consolidata di pompe sanitarie completamente inox. È quella esposta in vetrina da Fristam al Cibus Tec, assieme a molte novità ed evoluzioni tecnologiche.

Grazie a CibusTec 2019, Parma è stata ancora una volta il centro pulsante delle tecnologie legate all’industria alimentare e lattiero-casearia. In questa occasione Fristam ha presentato tutte le sue migliori tecnologie sviluppate fino a oggi, comprese alcune nuove soluzioni di pompaggio e miscelazione. Da oltre cent’anni Fristam Pumpen KG, azienda tedesca con sede ad Amburgo, è attiva nella produzione di pompe sanitarie inox destinate all’industria alimentare, chimica e farmaceutica. Ha realizzato la sua prima pompa interamente in acciaio inossidabile nel lontano 1931, e da allora ha continuato a sviluppare e a realizzare i suoi prodotti focalizzandosi su qualità, flessibilità e innovazione. Ai clienti offre la propria competenza nella selezione del sistema più adatto alle specifiche necessità, dando loro la possibilità di noleggiare i prodotti per testarne i vantaggi che possono apportare ai processi produttivi.

Centrifughe autoadescanti

La nuova generazione di pompe centrifughe autoadescanti Fristam FPC, nata dalla combinazione delle rinomate pompe centrifughe sanitarie con girante aperta a un rotore frontale a vite, vede l’ingresso di nuove taglie destinate ad ampliare il range applicativo. Fristam ha, infatti, recentemente sviluppato modelli caratterizzati da un design intelligente: una soluzione ibrida in grado di pompare liquidi con un elevato contenuto di gas, con prestazioni efficienti e una minima rumorosità.

Le pompe FPC consentono lo svuotamento delle tubazioni anche sul lato di aspirazione della pompa stessa. In questo modo una sola pompa è in grado di gestire sia il convogliamento del prodotto sia il ritorno del liquido di lavaggio CIP. Grazie a queste recenti introduzioni, le pompe posso coprire l’intero campo di portata fino a 95 m3/h con prevalenze fino a 82 metri di colonna d’acqua. Nell’industria lattiero-casearia, per esempio, le applicazioni più tipiche comprendono il totale svuotamento di serbatoi e cisterne contenenti latte, panna, yogurt e siero, nonché la completa gestione del ritorno delle soluzioni CIP.

Soluzioni di miscelazione

La dissoluzione di polveri è un processo che richiede una conoscenza approfondita del comparto e tecnologie specifiche. Fristam ha sviluppato differenti sistemi di miscelazione, con particolare attenzione nell’individuare la migliore soluzione per le diverse necessità di processo e produzione. A oggi, la gamma è in grado di trattare importanti quantitativi di polveri, da pochi chilogrammi fino a 10.000 kg/h. Tutti i sistemi di miscelazione garantiscono una dissoluzione rapida ed efficiente e la totale ripetibilità nei batch di produzione, ma soprattutto evitano la formazione di grumi gelificati in polvere. I miscelatori Fristam trovano applicazione in tutti i comparti food & beverage, così come nell’industria cosmetica e farmaceutica, soprattutto per due caratteristiche-chiave: donare una perfetta omogeneità al prodotto, ridurre anche fino al 90% i tempi di produzione rispetto ai sistemi tradizionali (Tri-blender o serbatoi con agitatore all’interno).

Le soluzioni per la miscelazione Fristam si suddividono in tre categorie:

– Powder Mixer PM, composto da una pompa autoadescante (centrifuga o a doppia vite, da scegliere in base alla viscosità del prodotto) e da una pompa di miscelazione. Si tratta di un sistema completo, dotato di una tramoggia di carico e un tavolo per garantire una movimentazione ergonomica delle polveri. La polvere viene aspirata e convogliata nel flusso del liquido dalla pompa autoadescante, per essere poi assorbita e omogeneizzata dalla pompa di miscelazione. Questo modello è perfetto per miscelare in un tempo molto breve elevate quantità (fino a 10.000 kg/h) di xantano, pectina, gomma arabica, CMC e altri addensanti in polvere come la farina di semi di carrube e la gomma di guar, fino a concentrazioni anche molto elevate, tali da raggiungere viscosità finali >100.000 cP.

Powder Mixer PM miscela in breve tempo elevate quantità di addensanti in polvere, raggiungendo viscosità finali di >100.000 cP

– Powder Dissolver PL, composto dalla sola pompa di miscelazione. Si tratta della soluzione ideale ed economica quando si ha la necessità di omogeneizzare e miscelare anche piccoli batch di produzione di polveri che necessitano di elevati “sforzi di taglio” (>125.000 1/sec). Grazie alle elevate velocità periferiche (>50 m/s), il sistema è in grado di emulsionare liquidi creando particelle di <2 µm oppure di ridurre le dimensioni di parti solide sino alle dimensioni di pochi micron. Alcuni esempi di impiego sono la miscelazione di idrocolloidi, stabilizzanti, proteine, farine e amidi nella produzione di creme, salse, succhi di frutta, bevande aromatizzate. La portata massima è di 5000 kg/h di polveri.

– Powder Incorporator PE, composto dalla sola pompa centrifuga autoadescante. Rappresenta la soluzione ideale ed economica per dissolvere, disperdere e idratare polveri facilmente solubili come zucchero, fruttosio, sale e acido citrico, per esempio, con capacità fino a 8000 kg/h di polvere.

Powder Incorporator PE, con capacità fino a 8000 kg/h, tratta polveri facilmente solubili come zucchero e fruttosio

Sistema di azionamento pompe

Fristam Pumpen ha introdotto il sistema brevettato Twin Speed Gearbox (TSG) e ampliato la propria gamma di pompe igieniche a doppia vite FDS. Si tratta di una soluzione di azionamento efficiente, semplice e robusta con diversi vantaggi rispetto ai motori trifase o servomotori standard. Per tutte le applicazioni in cui è necessario far fronte ad ampi campi di portata, il sistema di azionamento TSG offre una soluzione semplice, robusta ed economica. Inoltre, amplia il campo di utilizzo delle pompe doppia vite FDS, perché consente di sfruttare completamente la loro gamma di velocità oltrepassando le limitazioni dovute all’impiego di un motore trifase. Il sistema TSG combinato con un convertitore di frequenza standard permette di raggiungere un rapporto fino a 1:30 tra la fase di produzione e la fase CIP. Garantisce velocità di flusso superiori a 2,5 m/s durante il processo di pulizia, anche in tubazioni con sezioni relativamente grandi.

Pompe igieniche a doppia vite FDS. Corredate con il sistema di azionamento TSG, fanno fronte ad ampi campi di portata

L’impiego del sistema Twin Speed Gearbox consente di diminuire la potenza installata dal 30% al 50%, migliora l’efficienza energetica e riduce i costi di investimento e quelli di esercizio della pompa. Le prime installazioni di successo nel settore alimentare hanno dimostrato che l’utilizzo di FDS TSG permette di gestire condizioni di produzione (per esempio formaggio fuso, creme di farcitura o caramelle) e di lavaggio CIP estreme tra loro, sfruttando completamente la gamma di velocità delle pompe doppia vite FDS.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here