Sensori di conducibilità

0
204

Nell’industria alimentare la sfida principale per la lavorazione di prodotti diversi è quella di ridurre al minimo il rischio di contaminazione. Per questo gli impianti devono essere realizzati con materiale di qualità, sottoposti a manutenzione e sanificati eliminando ogni residuo. Nei processi di pulizia il conduttivimetro LDL100 di IFM è ideale per controllare la transizione di fase. Il detergente, l’acqua di lavaggio e il prodotto alimentare hanno conducibilità molto diverse ma vengono identificati in modo semplice e affidabile.

Nei processi CIP, i sensori vengono utilizzati per rilevare la concentrazione del liquido detergente, monitorare residui nell’acqua di lavaggio e validare il prodotto. Anche concentrazioni molto basse di liquido detergente possono essere rilevate in modo accurato. I sensori della serie sono caratterizzati da un corpo compatto che impedisce guasti e fermi macchina e dal protocollo IO-Link. Poiché le misurazioni sono rapide e precise, anche il processo di pulizia è abbreviato, il consumo di risorse diminuisce e aumenta la disponibilità del sistema.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here