Una nuova estrazione a impronta molecolare per la rilevazione di residui antibiotici

0
390

Sviluppo e valutazione di un polimero a impronta molecolare per la rilevazione e la rimozione di benzilpenicillina nel latte

di G.Van Royen et al., Institute for Agricultural and Fisheries Research (ILVO), Government of Flanders e Ghent Univ. (p. 8814-8821)

Tramite polimerizzazione in sospensione è stato progettato e sviluppato un polimero a impronta molecolare (MIP) per il riconoscimento molecolare della benzilpenicillina. L’assorbimento specifico della benzilpenicillina al MIP per estrazione in fase solida a impronta molecolare (MISPE), è stato confrontato con il legame non specifico utilizzando un NIP (polimero nonimprinted senza molecola bersaglio) in una estrazione in fase solida non molecolarmente impressa. La validazione è stata condotta con successo in soluzioni di acetonitrile e in estratti di latte contaminati con benzilpenicillina. I recuperi con MISPE in acetonitrile (90-95%) sono risultati superiori a quelli ottenuti in latte (70-80%). Inoltre, confrontando i risultati delle analisi dei campioni di latte risultati positivi utilizzando la MISPE con quelli con un preparazione classica del campione ha mostrato una correlazione Pearson di 0,989. Infine, test con altri antibiotici hanno individuato una certa reattività crociata, ma quelli non β-lattamici sono risultati a malapena legati.
Bibliografia
J. Agric. Food Chem., vol. 62, n. 35, (2014)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here