Valutazione della crescita naturale di Listeria

1
444

cheddar

L’assenza di crescita di List. monocytogenes durante la maturazione del formaggio Cheddar deve essere dimostrata per conformarsi alla legislazione UE. Gli studi dedicati alla valutazione della crescita di List. monocytogenes si basano generalmente su formaggio contaminato artificialmente. Il presente studio si è invece focalizzato sulla crescita di List. monocytogenes nei formaggi Cheddar da latte crudo naturalmente contaminati durante un periodo di maturazione di cinque mesi.

La crescita di List. monocytogenes è stata valutata mediante conta diretta e la sua presenza è stata rilevata per arricchimento in due lotti di formaggio naturalmente contaminati. Nel Cheddar prodotto, List. monocytogenes non è risultata mai eccedere le 20 ufc/g e non veniva rilevata a cinque mesi di maturazione. L’ambiente esterno è risultato una fonte potenziale di contaminazione dell’ambiente di produzione e maturazione del formaggio. I risultati ottenuti dimostrano che il formaggio Cheddar prodotto in agriturismo non consente la crescita di List. monocytogenes e suggeriscono che gli sforzi per ridurre la contaminazione ambientale della zona di produzione sono utili.

Bibliografia

M. Dalmasso e K. Jordan, Teagasc Food Research Centre, Cork (p. 46-53); Journal of Dairy Research, vol. 81, n. 1 (2014)

1 commento

  1. Io ho un piccolo ristorante ad Aversa (Ce) mi chiedevo se mi potete aiutare a troverete questo spendono formaggio.
    Dove posso acquistare questo ceddar?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here