Yogurt, re dei superfood

1449

Secondo la ricerca di Nielsen “Health/Wellness: food as medicine” condotta su un campione di 30mila persone in 63 Paesi, i consumatori di tutto il mondo prestano maggiore attenzione alla propria alimentazione e ricercano nuovi cibi salutari. E in tale ambito anche la nostra penisola si allinea visto che il 40% dei consumatori italiani intervistati seguirebbe un regime alimentare controllato e la metà di essi ricercherebbe i “superfood”, ritenendoli utili nella prevenzione di alcune malattie. Fra gli alimenti salutari figurano yogurt e noci – consumati rispettivamente dal 59% e dal 49% degli italiani in ragione sia delle proprietà benefiche (52% e 48% di consumatori intervistati) sia organolettiche (piace rispettivamente al 52% e 53% degli intervistati). Lo yogurt, in particolare, è il superfood più consumato in Europa (70%) e negli USA (63%). La percezione del cacao non è univoca soprattutto in Europa: poco apprezzato in Germania (20%) spopola in Spagna (52%). Le bacche, invece, almeno nel nostro continente convincono il pubblico: il 27% degli italiani e il 31% degli europei in generale consuma mirtilli blu, mentre le bacche di Goji sono più diffuse in Italia e in Francia (16% e 10%, contro il 5/6% di Germania, Regno Unito e Spagna). In Germania, invece, le bacche preferite sono i mirtilli blu e rossi (37% e 20%). Il trend salutistico dovrebbe diffondersi ancora: tre intervistati su quattro infatti dicono di voler apportare cambiamenti alla propria dieta (75%) a fronte del 65% in Francia, 64% in Gran Bretagna e 61% in Germania. Il primo proposito è consumare più frutta e verdura (40%), ma anche ridurre gli alimenti con zuccheri aggiunti (29%) o quelli contenenti grassi saturi o trans (25%).