Australia: dal 1° luglio in vigore l’etichettatura di origine

Il 30 giugno 2018 scadrà il periodo di transizione di due anni accordato all’industria alimentare per applicare il Country of Origin Food Labelling Information Standard 2016 (Standard) che ha sostituito il precedente Australia New Zealand Food Standards Code.

Dal 1° luglio 2018, le aziende dovranno etichettare i propri prodotti secondo quanto prescritto dallo Standard, che ricade ora sotto l’Australian Consumer Law (ACL) applicato dal 1° luglio 2016. Essendo importante che i produttori, i trasformatori, gli importatori e i retailer siano a conoscenza degli obblighi imposti dalla norma, l’Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) ha reso pubblici diversi strumenti a supporto dell’industria alimentare e di quella lattiera in particolare.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151