L’impegno di Nestlé per imballi green

0
257

Nestlé ha creato l’Istituto Nestlé delle scienze di packaging, dedicato all’ideazione e allo sviluppo di soluzioni di pack funzionali, sicure e rispettose dell’ambiente. Ciò per centrare l’obbiettivo che l’azienda si è prefissata cioè imballaggi riciclabili o riutilizzabili al 100% entro il 2025. In particolare, il gruppo sta cercando di affrontare il crescente problema dei rifiuti di imballaggio, in particolare di plastica, al fine di ridurre al minimo il suo impatto sull’ambiente naturale, garantendo al contempo ai consumatori prodotti più sani e gustosi.

L’Istituto Nestlé delle scienze di packaging si trova a Losanna (Svizzera), impiegherà circa 50 persone e potrà contare su un laboratorio all’avanguardia e strutture per la prototipazione rapida.

In collaborazione con partner accademici, fornitori e start-up, l’istituto valuterà la sicurezza e la funzionalità dei diversi materiali di imballaggio sostenibili. Saranno studiati polimeri riciclabili, biodegradabili o compostabili, carta funzionale, nonché nuovi concetti e tecnologie in grado di aumentare la riciclabilità degli imballi di plastica. Le nuove soluzioni verranno testate in diverse categorie di prodotti, prima di essere adottate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here