Migliora la bilancia commerciale UE a giugno

224

Si consolida in giugno la ripresa del commercio agroalimentare dell’UE iniziata a maggio. Il surplus ha continuato a migliorare a giugno (+30% su base mensile) grazie al calo delle importazioni e al leggero rialzo delle esportazioni. La bilancia commerciale dell’UE ha raggiunto i 32,9 miliardi di euro nel primo semestre 2023, ovvero 6,5 miliardi di euro in più rispetto ad analogo periodo del 2022, in parte a causa di valori unitari più elevati delle principali commodity agroalimentari esportate, a eccezione dei cereali. Sono questi i principali risultati dell’ultimo rapporto mensile sul commercio agroalimentare pubblicato dalla Commissione europea.

Esportazioni

Le esportazioni agroalimentari dell’UE si sono attestate a 19,6 miliardi di euro nel mese di giugno, mentre le esportazioni cumulative nella prima metà del 2023 sono state superiori del 7% rispetto allo stesso periodo del 2022, raggiungendo i 115,3 miliardi di euro.

Importazioni

Le importazioni agroalimentari dell’UE hanno perso terreno a giugno, attestandosi a 13 miliardi di euro (-10% rispetto al livello di giugno 2022).

I primi tre Paesi di origine delle importazioni agroalimentari dell’UE tra gennaio e giugno 2023 sono stati il ​​Brasile e il Regno Unito, seguiti dall’Ucraina. Tra i principali prodotti importati dal Regno Unito figurano i derivati lattieri.