Unilever: bene le vendite di gelato out-of-home

259

 

Le vendite di gelato – che incidono per il 15% sul fatturato del gruppo – sono cresciute del 5,8%, con un +11,5% a valore e un -5,2% a volume nel primo semestre.

I gelati per un consumo domestico hanno registrato un rialzo contenuto poiché i volumi hanno continuato a risentire dei minori consumi dovuti alla discrezionalità della categoria in un contesto inflazionistico.

Cresce a doppia cifra invece per il gelato out-of-home, tanto a volume quanto a valore. In Europa, l’impatto del maltempo di aprile e maggio è stato ampiamente compensato dal bel tempo di giugno.

Incremento a una cifra per Magnum grazie alla performance positiva delle edizioni limitate Starchaser e Sunlover. In Nord America, Unilever ha lanciato le minibarrette gelato e sorbetto Talenti, perfette da gustare in viaggio. Il marchio Heart è cresciuto a metà cifra, supportato da una nuova variante vegetale della linea Twister.

Il margine operativo sottostante è diminuito di 100 punti base a causa del calo del margine lordo determinato dai costi di input.